Bando per l’ammissione all’esame di idoneità per l’iscrizione al ruolo dei conducenti

Bando per l’ammissione all’esame di idoneità per l’iscrizione al ruolo dei conducenti

PROVINCIA DI VERONA
Servizio trasporti traffico mobilità

BANDO PER L’AMMISSIONE ALL’ESAME DI IDONEITA’ PER L’ISCRIZIONE AL
RUOLO DEI CONDUCENTI DI VEICOLI ADIBITI A SERVIZI PUBBLICI NON DI
LINEA PER VIA DI TERRA

Ai sensi del regolamento provinciale per l’iscrizione al ruolo dei conducenti di veicoli adibiti a servizi pubblici non di linea per via di terra, approvato con deliberazione del Consiglio provinciale n. 28 del 6 giugno 2007 ed in esecuzione della determinazione del dirigente del Servizio Trasporti n. 272 del 23 gennaio 2019, è indetto un esame d’idoneità per l’iscrizione al ruolo dei conducenti di veicoli adibiti a servizi pubblici non di linea per via di terra.

Art. 1 – REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALL’ESAME

Per l’ammissione all’esame i candidati, devono essere in possesso dei seguenti requisiti personali:

  1. essere cittadini italiani o cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di qualsiasi altro stato alle condizioni previste dalle vigenti disposizioni in materia di immigrazione;
  2. non essere incorsi in condanne definitive per reati non colposi che comportino la condanna a pene restrittive della libertà personale per un periodo complessivamente superiore a due anni;
  3. non essere stati sottoposti a misure amministrative di sicurezza personali o a misure di prevenzione previste dalla legislazione di settore vigente;
  4. non essere stati interdetti o inabilitati o dichiarati falliti, ovvero sia incorso, nei loro confronti, un procedimento per dichiarazione di fallimento;
  5. non essere incorsi in condanne definitive per reati che comportino l’interdizione dalla professione.

In tutti i casi sopra elencati, il requisito si intende soddisfatto quando sia intervenuta la riabilitazione.

I candidati devono essere altresì in possesso dei seguenti requisiti professionali:

– patente di guida e certificato di abilitazione professionale necessari alla guida dei veicoli impiegati nei diversi tipi di servizio, secondo lo schema seguente:

  1. per l’iscrizione alla sezione dei conducenti nei servizi di taxi e noleggio con conducente svolto con autovettura, patente di guida della categoria B o superiore e certificato di abilitazione professionale del tipo KB;
  2. per l’iscrizione alla sezione dei conducenti nei servizi di taxi e noleggio con conducente svolto con motocarrozzetta (triciclo), patente di guida della categoria A o superiore e certificato di abilitazione professionale del tipo KA o KB;

 

  1. c) per l’iscrizione alla sezione dei conducenti nei servizi di taxi o noleggio con conducente svolto con veicoli a trazione animale, patente di guida di categoria A o superiore.

La carta di qualificazione del conducente (CQC ) per il trasporto persone ricomprende in sé il certificato di abilitazione professionale del tipo KB e quello di KA come stabilito dall’articolo 1 comma 4, del decreto dirigenziale 17 aprile 2013 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

I candidati devono avere assolto l’obbligo scolastico. Come previsto dal D.M. 139/2007, per coloro che hanno conseguito il diploma di “terza media” nell’anno scolastico 2006-2007 e successivi, è obbligatoria l’istruzione impartita per almeno 10 anni e riguarda la fascia di età compresa tra i 6 e i 16 anni.

Tutti i predetti requisiti devono essere posseduti dal candidato alla data di scadenza del bando per  l’ammissione all’esame.

Art. 2 – MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di ammissione all’esame redatta su carta legale, in bollo da € 16,00, utilizzando esclusivamente il modello allegato al bando, deve essere indirizzata all’ufficio provinciale competente indicato nel bando medesimo.

Le domande devono pervenire al Servizio Trasporti della Provincia di Verona – unità operativa trasporto privato, via delle Franceschine, 10 – 37122 Verona entro giovedì 28 febbraio 2019.

Per le domande spedite a mezzo raccomandata A.R. fa fede la data del timbro postale.

Nella domanda il richiedente dichiara, ai sensi della vigente normativa in materia di documentazione amministrativa:

  1. cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza, codice fiscale, cittadinanza; il cittadino extracomunitario dichiara di essere in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità;
  2. il tipo di idoneità professionale che intende conseguire;
  3. di aver assolto l’obbligo scolastico specificando l’anno scolastico, la classe, la scuola o l’Istituto, con relativo indirizzo, presso il quale tale obbligo è stato assolto. Il cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione Europea dimostra il possesso del requisito dell’assolvimento dell’obbligo scolastico con una dichiarazione di valore rilasciata dall’ambasciata o consolato italiano del Paese d’origine, attestante il fatto che l’interessato ha effettuato, nel proprio Paese, un percorso di studi (specificare la durata) corrispondente all’assolvimento dell’obbligo scolastico in Italia
  4. di possedere i requisiti previsti dagli articoli 4 e 5 del regolamento provinciale e indicati nel presente bando di esame;
  5. di essere consapevole che quanto dichiarato nella domanda può essere soggetto ai controlli di legge da parte della Provincia.

I candidati devono indicare nella domanda l’indirizzo presso il quale ricevere eventuali comunicazioni relative all’esame; in assenza di indicazioni le comunicazioni saranno inviate alla residenza dichiarata.

I candidati devono effettuare un versamento di Euro 10,33 per il pagamento della tassa-esame, indicando la seguente causale: “esame per l’iscrizione al ruolo dei conducenti”.

 

Il pagamento può essere effettuato a mezzo bonifico bancario con le seguenti coordinate: Provincia di Verona – UniCredit Banca S.p.A. – Piazza Renato Simoni, 8 – 37122 Verona

ABI 02008
CAB 11725
CONTO CORRENTE 000003598484
CIN L

IBAN IT 18 L 02008 11725 000003598484

La tassa versata non verrà in nessun caso rimborsata.

Alla domanda di ammissione devono essere allegati:

  1. copia di documento d’identità del richiedente in corso di validità;
  2. attestazione del pagamento della tassa di esame di € 10,33 ;
  3. inoltre, il cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione Europea deve allegare:

– una dichiarazione di valore rilasciata dall’ambasciata o consolato italiano del Paese d’origine, attestante il fatto che l’interessato ha effettuato, nel proprio Paese, un percorso di studi (specificare la durata) corrispondente all’assolvimento dell’obbligo scolastico in Italia

copia del permesso di soggiorno in corso di validità.
Art. 3 – AMMISSIONE ALL’ESAME

L’ammissione all’esame viene decisa dal competente ufficio provinciale che verifica la regolarità delle domande di ammissione e la loro conformità a quanto prescritto dal presente bando e dalla normativa vigente.

In caso di documentazione incompleta o insussistenza dei requisiti, l’ufficio provinciale competente dispone in ogni momento l’integrazione della medesima attraverso apposita richiesta e stabilisce la data entro la quale la documentazione mancante deve essere prodotta, pena la non ammissione all’esame.

In caso non sussistano i requisiti per l’ammissione all’esame il dirigente esclude il candidato con proprio provvedimento. La comunicazione di non ammissione all’esame è inviata al candidato dall’ufficio provinciale competente.

Art. 4 – MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’ESAME

L’esame consiste nello svolgimento di una prova scritta su n. 30 quesiti a risposta multipla predeterminata e verte sulle seguenti materie:

  1. codice della strada e regolamento di attuazione;
  2. leggi e disposizioni statali e regionali attinenti ai servizi di trasporto pubblico non di linea;
  3. regolamenti comunali e disposizioni provinciali per l’esercizio dei trasporti pubblici non di linea;
  4. regolamentazione riguardante il lavoro, l’artigianato, la cooperazione e le assicurazioni del settore;
  5. nozioni di toponomastica e geografia del territorio provinciale;
  6. elementari cognizioni di primo soccorso e nozioni comportamentali in caso di incidente stradale.

L’esame è superato se il candidato fornisce almeno 24 risposte corrette. La durata della prova è fissata in 60 minuti.

Traccia dei quesiti oggetto della prova d’esame e la legislazione di riferimento sono pubblicate, ai soli fini esemplificativi, sul sito internet provinciale all’indirizzo

 

http://portale.provincia.vr.it/uffici/uffici/7/702/7023/documenti/esami-di-abilitazione-professionale/esame-conducenti-taxi-noleggio-con-conducente-ncc

L’esame si terrà il giorno:
giovedì 4 aprile 2019

presso la sede della Provincia di Verona – via delle Franceschine n. 10 – Verona, sala Giulietta e Romeo (1° piano);

L’elenco dei candidati ammessi all’esame e l’orario dell’esame saranno pubblicati con effetto di notifica sul sito web della Provincia all’indirizzo www.provincia.verona.it alla voce “Notizie” dopo la scadenza del bando.

E’ cura dal candidato verificare, controllando l’elenco pubblicato sul web, di essere stato  ammesso all’esame e l’orario di convocazione per la prova d’esame.

I candidati che si presenteranno oltre l’orario previsto o in orario diverso da quello indicato non saranno ammessi a sostenere l’esame.

Il giorno dell’esame i candidati dovranno esibire in originale i titoli professionali richiesti (patente di guida e certificato di abilitazione professionale) in corso di validità, pena la non ammissione all’esame.

L’elenco dei candidati risultati idonei sarà pubblicato sul portale web della Provincia di Verona, all’indirizzo www.provincia.verona.it alla voce “Notizie”.

Art. 5 SESSIONE D’ESAME PER SOGGETTI ISCRITTI AL RUOLO IN ALTRE PROVINCE

I soggetti iscritti al ruolo presso altre province possono ottenere l’iscrizione presso la Camera di Commercio di Verona dopo il superamento di un esame orale integrativo.

Le domande redatte su carta legale in bollo da € 16,00 dovranno pervenire alla Provincia di Verona – Servizio Trasporti – Via delle Franceschine, 10 – Verona – entro giovedì 28 febbraio 2019. Nella domanda dovranno essere indicati cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza; dovranno essere altresì allegati:

  1. fotocopia di documento d’identità in corso di validità;
  2. fotocopia del certificato di iscrizione al ruolo posseduto;
  3. attestazione del pagamento della tassa di esame di Euro 10,33 effettuato presso la Tesoreria della Provincia di Verona nei modi indicati dal bando.

L’esame si terrà il giorno:
lunedì 8 aprile 2019

alle ore 9,00 presso la sede della Provincia di Verona – via delle Franceschine n. 10 – Verona, sala riunioni Cangrande (5° piano).

L’esame orale riguarderà le seguenti materie:

  1. se il candidato è iscritto al ruolo presso altra Provincia del Veneto: toponomastica e geografia del territorio della provincia di Verona;
  2. se il candidato è iscritto al ruolo presso altra Regione: legge regionale del Veneto n. 22 del 30 luglio 1996 attinente il servizio di trasporto pubblico non di linea, competenze comunali e provinciali in materia;

toponomastica e geografia del territorio della provincia di Verona.

 

Per quanto non previsto dal presente bando, si rinvia alle disposizioni del vigente regolamento provinciale in materia.

E’ cura dal candidato verificare, controllando l’elenco pubblicato sul web, di essere stato  ammesso all’esame e l’orario di convocazione per la prova d’esame.

I candidati che si presenteranno oltre l’orario previsto o in orario diverso da quello indicato non saranno ammessi a sostenere l’esame.

Art. 6 – INFORMAZIONI

La Provincia di Verona, Servizio trasporti, userà solo ai fini dell’esame1, anche in forma automatizzata, i dati personali forniti dai candidati. Ogni candidato gode dei diritti di legge ed, in particolare, del diritto di accesso ai dati che lo riguardano.2

Copia del presente bando è disponibile presso la Provincia di Verona, nei seguenti uffici:

–     Servizio Trasporti – unità operativa trasporto privato, via delle Franceschine 10, Verona –

5° piano..

U.R.P. (Ufficio per le relazioni con il pubblico) via delle Franceschine n. 10, Verona –

piano terra.

E’ pubblicato sul sito internet www.provincia.verona.it alla voce “Notizie”

Per ulteriori informazioni gli interessati possono rivolgersi presso:

– il Servizio trasporti, il martedì-mercoledì-venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 (tel. 045

9288353);

–     l’U.R.P., da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (tel. 045 9288605).

Verona, 23 gennaio 2019

Il dirigente

dott. Paolo Dominioni

 

1 Art. 6 del Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD)

2 Art. 15 del Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD)

 

Applicare
marca da
bollo da €

16,00

DOMANDA PER L’AMMISSIONE ALL’ESAME DI IDONEITA’ PER L’ISCRIZIONE AL RUOLO DEI CONDUCENTI DI VEICOLI ADIBITI A SERVIZI PUBBLICI NON DI LINEA PER VIA DI TERRA

Alla PROVINCIA DI VERONA

Servizio Trasporti

U.O. trasporto privato

Via delle Franceschine, 10

37122 – VERONA

Il sottoscritto

Cognome                               Nome

nato a___________________________________ il____________________________

Comune – Provincia – Stato estero                                        giorno – mese – anno

residente a

Via/Piazza                                    n. CAP Comune-Provincia

codice fiscale

Telefono                                                     e-mail

CHIEDE

– di essere ammesso a sostenere l’esame di idoneità per l’iscrizione al ruolo di conducente di

autoveicoli in servizio pubblico non di linea di cui all’art.7 della L.R. 30 luglio 1996, n.22, per la

sezione:

□ autovettura

□ motocarrozzetta (triciclo)

□ veicoli a trazione animale

 

oppure

– di essere ammesso a sostenere l’esame integrativo orale per l’iscrizione al ruolo nella provincia
di Verona, essendo già iscritto al ruolo dei conducenti di veicoli per servizi pubblici non di linea

per via di terra presso la Camera di Commercio di__________________

 

che tutte le comunicazioni relative al presente esame siano effettuate al seguente indirizzo:

cognome / nome_________________________________________

comune:                                                     via                                                                      n.

Ai sensi dell’art. 46 del DPR 28 dicembre 2000 n. 445 e consapevole che, in caso di false dichiarazioni accertate dall’Ente, saranno applicate le sanzioni previste dal Codice Penale e dalle Leggi speciali in materia a norma di quanto previsto dall’art. 76 dello stesso DPR 445/2000,

DICHIARA

  • di essere:

□ cittadino italiano residente in Italia;

□ cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea stabilito in Italia;

□ cittadino extracomunitario munito di regolare permesso di soggiorno in corso di validità;

  • di non avere riportato una condanna definitiva per reato non colposo che comporta la condanna a pene restrittive della libertà personale per un periodo complessivamente superiore a due anni;
  • di non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale o a misure di prevenzione previste dalla legislazione di settore vigente;
  • di non essere stato interdetto o inabilitato o dichiarato fallito, e di non avere in corso un procedimento per dichiarazione di fallimento;
  • di non avere riportato una condanna definitiva per reato che comporta l’interdizione dalla professione;
  • di possedere i requisiti professionali necessari a partecipare all’esame di idoneità per l’iscrizione al ruolo nella sezione sopra specificata:

□ patente della categoria B o superiore e certificato di abilitazione professionale del tipo KB;

□ patente della categoria A o superiore e certificato di abilitazione professionale del tipo KA o KB;

□ patente di categoria A o superiore;

□ carta di qualificazione del conducente (CQC ) per il trasporto persone;

  • di aver assolto l’obbligo scolastico nell’anno ___________________ nella classe____________

presso la scuola/Istituto ___________________________________________________________

comune di________________________ , provincia di____________________ ,

stato (se diverso dall’Italia)_____________________

N.B. in base al D.M. 139/2007, per coloro che hanno conseguito il diploma di “terza media” nell’anno scolastico 2006-2007 e successivi, è obbligatoria l’istruzione impartita per almeno 10 anni e riguarda la fascia di età compresa tra i 6 e i 16 anni).

Dichiara inoltre:

– di accettare tutte le condizioni previste nel bando di ammissione all’esame;

– di essere consapevole che i dati personali contenuti nella presente verranno utilizzati

esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni istituzionali;3

– di essere a conoscenza che tutto quanto sopra esposto potrebbe essere oggetto di verifica, e che in

caso di dichiarazioni o documentazioni non veritiere verranno applicate le sanzioni previste dalla

normativa vigente e, in particolare, in caso di partecipazione all’esame in difetto dei requisiti

3 Art. 6 del Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD)

 

prescritti, l’iscrizione verrà annullata.

Autorizza la Provincia a pubblicare sul proprio sito web l’esito dell’esame.

Allegati:

□ copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;

□ attestazione del pagamento della tassa di esame di Euro 10,33 effettuato nei modi indicati dal

bando;

solo per i cittadini degli Stati non appartenenti all’Unione Europea:

dichiarazione di valore rilasciata dall’ambasciata o consolato italiano del Paese d’origine,

attestante il fatto che l’interessato ha effettuato, nel proprio Paese, un percorso di studi

(specificare la durata) corrispondente all’assolvimento dell’obbligo scolastico in Italia;

□ copia del permesso di soggiorno in corso di validità;

data

firma del dichiarante chiara e leggibile

Informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (in materia di protezione dei dati):

Titolare del trattamento è la Provincia di Verona, in persona del legale rappresentante

pro-tempore Antonio Pastorello, con sede in via Franceschine n. 10 IT – 37122 Verona, PEC: provincia.verona@cert.ip-

veneto.net, Tel. 045 9288317.

I dati di contatto del DPO sono i seguenti:

dpo@boxxapps.com – pec: boxxapps@legalmail.it – numero verde

800893984;

Oggetto di trattamento sono solo i dati personali raccolti mediante il presente modulo di richiesta di autorizzazione e la dichiarazione sostitutiva di certificazione allegata.

I dati forniti saranno raccolti presso la Provincia di Verona per l’esecuzione di un compito connesso all’esercizio di pubblici poteri riservati al Titolare e saranno trattati per le sole finalità che riguardano la presente procedura di ammissione all’esame e gli eventuali conseguenti adempimenti e, successivamente, all’eventuale gestione del rapporto instaurato con la Provincia, mediante supporto sia cartaceo che informatico.

Il conferimento dei dati è necessario, al fine della gestione del procedimento di specie: il mancato inserimento non consente di completare il procedimento avviato.

I dati saranno trattati per tutto il tempo del procedimento e, successivamente alla sua conclusione, saranno detenuti secondo quanto prescritto dal Massimario di selezione e scarto della Provincia di Verona.

I dati saranno trattati dal personale e da collaboratori della Provincia di Verona o da soggetti espressamente nominati come responsabili del trattamento.

I dati saranno inoltre comunicati a soggetti istituzionali per le necessarie verifiche al fine del completamento della presente procedura.

Al di fuori di tali ipotesi i dati non saranno comunicati a soggetti terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell’Unione europea.

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del RGPD).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (con sede in Piazza di Monte Citorio n. 121, IT – 00186 Roma) quale autorità di controllo nazionale secondo le procedure previste (art. 57, par. 1, lettera f), RGPD).

 

Condividi
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

You must be logged in to post a comment

error: I contenuti di questo sito sono protetti!!